HOME PAGE

BENEDETTA FOLLIA


REGIA: Carlo Verdone

SCENEGGIATURA: Carlo Verdone, Nicola Guaglianone, Menotti

USCITA NELLE SALE: 11 gennaio 2018

MUSICHE: Michele Braga e Tommy Caputo



  • I PROTAGONISTI


  • PERSONAGGI E INTERPRETI


  • ALTRI PERSONAGGI


  • E INOLTRE .....












  • I PROTAGONISTI

     
    Guglielmo Pantalei Luna Cecconi
    Commerciante di articoli sacri e abiti ecclesiastici, si vede sconvolgere la vita dalla nuova commessa del suo negozio che gli fa scoprire le chat per single, con incontri esilaranti.
    E' interpretato da CARLO VERDONE.
    Commessa del negozio di articoli sacri di Guglielmo Pantalei, cerca di risollevare il suo datore di lavoro scaricando sul cellulare di lui un’applicazione di dating.
    E' interpretata da ILENIA PASTORELLI.






    PERSONAGGI e INTERPRETI

     
    Maria Pia Calzone Massimo Cimaglia Aurora Cimino
    Interpreta ORNELLA , l'infermiera del pronto soccorso del Sant'Agnese della quale si innamora Guglielmo: tra un malinteso e l'altro, alla fine lei ricambierà il sentimento Interpreta il portantino che in ospedale restituisce a Guglielmo il cellulare recuperato dalle parti intime di una sua "amica", facendogli presente che "ce stanno 3 chiamate perse" Interpreta SERENA , la figlia di Guglielmo e Lidia.
    Sembra essere già al corrente da tempo della relazione omosessuale di sua madre con la commessa Silvana
     
    Piero Concilietti Valentina D'Ulisse Aldo De Martino
    Interpreta ADAMO , uno dei gestori del locale "Durango", che pretende da Luna la restituzione di 10.000 euro, somma prestata al suo ex-fidanzato Interpreta SILVANA , la commessa del negozio di Guglielmo, che da un anno ha una storia con Lidia, la moglie dello stesso Guglielmo, con la quale andrà a vivere Interpreta il CARDINAL MARESCA , l'alto prelato che in un mese ha preso quattro chili, costringendo Guglielmo ad allargare più volte l'abito talare
     
    Elisa Di Eusanio Margherita Di Rauso Adriano Dossi
    Interpreta LETIZIA la prima delle ragazze con cui Gugliemo combina un appuntamento: di chiare origini venete, ama la grappa ma in realtà beve qualsiasi alcolico le capiti a tiro Interpreta ANTONIETTA , la sarta che lavora nel negozio di arte e abbigliamento sacro di Guglielmo.
    E' sposata con Carmine, l'altro sarto che lavora nel negozio
    Interpreta la guardia svizzera che viene continuamente, ma bonariamente, importunata da Luna nel mentre Guglielmo è a colloquio con il cardinal Bekono in Vaticano
     
    Anna Ferraioli Ravel Federica Fracassi Maria Gorini
    Interpreta KATIA , la ragazza che insieme ad Adamo ricatta Luna per un vecchio debito di 10.000 euro, costringendola ad esibirsi in un numero di lap dance nel loro locale Interpreta RITA SARDARO, la suora laica che porta il proprio curriculum a Guglielmo, che la assume subito ma a partire dal mese successivo in quanto ha un ritiro spirituale in un convento Interpreta LICIA, l'amica del cuore di Luna: vanno insieme in macchina in discoteca, trascinando nell'esperienza anche Guglielmo dopo avergli dato una pasticca di ecstasy
     
    Brando Improta Corinne Jiga Ulf Peter Johansonn
    Interpreta RUGGERO, il genero di Guglielmo e Lidia.
    Porta via suo figlio Fabrizio che continua ad usare il termine "lesbica" quasi a dispetto del nonno Guglielmo
    Interpreta una delle segretarie della Faur SpA , società della quale il padre di Luna è presidente: a leiGuglielmo chiede se la riunione in cui il manager è impegnato dura parecchio Interpreta un alto prelato che sembra interessato all'acquisto di alcuni oggetti sacri (quattro pissidi e un tabernacolo) presenti nel negozio di Guglielmo Pantalei
     
    Lucrezia Lante della Rovere Francesca Manzini Andrew Mecoli
    Interpreta LIDIA , la moglie di Guglielmo.
    Pianta il marito per Silvana, la commessa del negozio, proprio nel giorno in cui festeggiano le nozze d'argento
    Interpreta ADRIANA, una delle ragazze incontrate da Guglielmo: finisce in ospedale dopo aver introdotto nei genitali il cellulare dello stesso Guglielmo, dicendo "lo famo a 4G" Interpreta l'assistente di un alto prelato che è interessato all'acquisto di alcuni oggetti (un gruppo di quattro croci, un antico tabernacolo, eccetera) nel negozio di Guglielmo Pantalei
     
    Paola Minaccioni Silvia Munguia Benjamin Odulana Oduwole
    Interpreta RAFFAELLA , un'altra delle ragazze con le quali si incontra Guglielmo: si spaccia per "grande conversatrice", in realtà parla sempre e solo delle sue malattie Interpreta la cameriera di casa Pantalei: riferisce a Serena, la figlia di Guglielmo e Lidia, che sua madre vuole vederla, impedendo però a Guglielmo di seguirla Interpreta il CARDINAL BEKONO , l'alto prelato che ha bisogno di un ferraiolo (mantella da cerimonia), ma è indeciso se con i bordini in seta o in oro zecchino
     
    Leonardo Orsolini Paolo Paoloni Gina Rovere
    Interpreta FABRIZIO , il nipotino di Guglielmo e Lidia: ripete più volte il termine "lesbica", un po' per gioco un po' perché ha capito che il nonno è terrorizzato da questa parola Interpreta PADRE MARTINEZ , il gesuita che ha celebrato il matrimonio di Guglielmo e Lidia: patito di barzellette, perde l'apparecchio acustico, che cade proprio nella minestra di Lidia Interpreta la zia di Letizia: quando Guglielmo suona apre lei la porta di casa, causando la fuga dello stesso Guglielmo che finge di aver sbagliato numero civico ("che c'è Gianfranco ?")
     
    Malvina Ruggiano Federico Saliola Toni Sansaro
    Interpreta MANOLA , una delle amiche di Luna che trascinano in discoteca Guglielmo, non prima di avergli dato una pasticca di ecstasy spacciandola per paracetamolo Interpreta una persona che passa rapidamente davanti al desk all'ingresso della Faur , la società della quale il padre di Luna è presidente Interpreta uno dei buttafuori del Durango, che trascinano a forza Guglielmo fuori dal locale dopo che ha ripianato l'intero debito di Luna cedendo, fra l'altro, la sua adorata Honda 650
     
    Ciro Scalera Antonio Zavatteri
    Interpreta CARMINE il sarto che lavora nel negozio di arte e abbigliamento sacro di Guglielmo.
    E' sposato con Antonietta, l'altra sarta che lavora nel negozio
    Interpreta il dott. DI STASO , padre di Luna, con la quale ha un rapporto pari a zero, limitandosi a darle di quando in quando una piccola somma di denaro in base alle necessità di lei






    ALTRI PERSONAGGI

     
    Anita Michela Franco
    E' la signora con la sedia a rotelle che Ornella sta spingendo nel momento in cui si presenta in ospedale Guglielmo con un mazzo di fiori per farsi perdonare.
    Non è stato possibile associarla ad alcuna attrice .
    E' una delle ragazze che si esibiscono al locale notturno Durango: la si vede sniffare cocaina prima di essere richiamata all'ordine da Adamo, il proprietario del locale.
    Non è stato possibile associarla ad alcuna attrice .
    E' l'amico di Adamo che si fa un giro con la moto di Guglielmo, per vedere se è in buono stato per riuscire a farci 4.000 euro rivendendola.
    Non è stato possibile associarlo ad alcun attore .






    E INOLTRE ...

    2001
    E' l'anno di produzione della scatola di preservativi che Guglielmo trova nello stipetto del bagno


    2 SETTEMBRE
    E' il compleanno di Luna


    AGOSTO 1992
    E' la data nella quale si svolge la scena iniziale del film, con Guglielmo da giovane che, in moto, cerca un approccio con quella che diventerà sua moglie Lidia


    AREZZO
    E' la citta di provenienza di un gruppo di 4 croci d'oro che Guglielmo Pantalei cerca di vendere ad un alto prelato


    BENEVENTO
    "Ma 'ndo stavi a Benevento ?" è la frase che Guglielmo rivolge a Luna quando, dopo un'ora, arriva a prenderlo in macchina insieme alle sue amiche


    BIBLIOTECA PONTIFICIA ANTONIANA
    E' il "palazzetto vicino al Colosseo" nel quale Guglielmo crede erroneamente che abbia lavorato Luna, subito smentito da lei


    BLACK HOLE
    E' la discoteca dove viene trascinato Guglielmo e nella quale ha la sua esperienza allucinatoria a causa di una pasticca di ecstasy


    BRUXELLES
    Presso un antiquario di tale città Guglielmo ha comprato una madonna russa del XVII secolo


    BUKOWSKI
    E' il poeta preferito da Letizia, la ragazza di origine veneta


    CENTOCELLE
    E' il quartiere di Roma dove Luna dice di aver fatto la modella per un cartonato


    COLLEGIO SANTISSIMI QUATTRO
    E' uno dei luoghi citati come referenza nel curriculum della suora laica Rita


    CONGREGAZIONE TERRA SANTA
    E' uno dei luoghi citati come referenza nel curriculum della suora laica Rita


    CONVENTO SANTA CATERINA DI FAENZA
    E' il luogo dove deve andare in ritiro spirituale per un mese la suora laica Rita


    DURANGO
    E' il locale di proprietà dei due loschi figuri Adamo e Katia che ricattano Luna


    FABRIZIO SANTAFEDE
    E' l'autore di un quadro che si trova nel salone di casa di Guglielmo, il quale tenta di illustrarne la storia alla veneta Letizia


    FAUR SPA
    E' la società della quale è presidente il padre di Luna


    FRATE ANGELICO
    E' il frate che ha cresimato Serena, la figlia di Guglielmo e Lidia.


    GAMBIA
    E' lo stato africano dove è morto di ebola Frate Angelico


    GIANFRANCO
    E' il presunto amico che Guglielmo Pantalei cerca ("che c'è Gianfranco ?") quando al primo appuntamento ottenuto tramite Lov'it si vede aprire la porta da una signora anziana


    GUALTIERO
    E' il nome con il quale la veneta Letizia chiama Guglielmo ("va be', Gualtiero … Guglielmo …")


    HONDA 650 , 4 CILINDRI DEGLI ANNI '80
    E' la moto di Guglielmo Pantalei


    KANDY LADY
    E' il nome d'arte con il quale Luna si esibisce nel numero di lap dance al Durango


    LATINA
    E' la città dove vive una amica di Raffaella, alla quale suggerisce un bravo dermatologo del quale si dice un gran bene


    LAUREA MAGISTRALE IN BENI CULTURALI
    E' uno dei titoli di studio della suora laica Rita


    LOV'IT
    E' la app di incontri che Luna installa sul cellulare di Guglielmo


    MARCELLO
    E' l'amico con il quale Guglielmo sta parlando al telefono quando arriva sua moglie a casa per riprendersi un quadro (la telefonata è palesemente fasulla)


    MONSIGNOR GALASSO
    E' uno dei prelati che si trovano a cena nello stesso luogo dove Guglielmo e Lidia stanno festeggiando le loro nozze d'argento


    MOSTACCIANO
    E' il quartiere di Roma dove c'è la sala bingo presso la quale Luna asserisce di aver lavorato per tre mesi


    PAPPALARDO
    E' il "nomigliolo" affibbiato da Adriano all' "inquilino del piano di sotto" di Guglielmo


    PARROCCHIA SANTI URBANO E LORENZO
    E' uno dei luoghi citati come referenza nel curriculum della suora laica Rita


    PISTOLESI
    E' il nome del ginecologo che Guglielmo sospetta sia l'amante della moglie Lidia, prima che lei gli riveli che si tratta della commessa del negozio


    POLVERINI
    E' il nome dell'amministratore del condominio dove vivono Guglielmo e Lidia: è una delle persone che Guglielmo ipotizza come amante della moglie Lidia


    SCUOLA DI ZOGRAPH, CIRCA 1630
    E' la provenienza della madonna russa


    SOFIA
    E' la città dove il cardinal Bekono avrà un incontro con il Patriarca ortodosso


    TOR TRE TESTE
    E' il quartiere di Roma dal quale proviene Luna


    TORRE ANNUNZIATA
    E' il paese di provenienza della cugina "signorina" dei due sarti che lavorano con Guglielmo, al quale propongono di fare la di lei conoscere


    VENUTI
    E' il nome del farmacista che, fra gli altri, Guglielmo sospetta essere l'amante della moglie Lidia


    VICENZA
    E' la citta di provenienza di un gruppo di 4 pissidi che Guglielmo cerca di vendere ad un alto prelato