HOME PAGE

IO E MIA SORELLA


REGIA: Carlo Verdone

SCENEGGIATURA: Carlo Verdone, Leo Benvenuti, Piero De Bernardi

USCITA NELLE SALE: 19 dicembre 1987

COLONNA SONORA: Fabio Liberatori




  • I PROTAGONISTI


  • PERSONAGGI E INTERPRETI


  • ALTRI PERSONAGGI


  • E INOLTRE .....












  • I PROTAGONISTI

     
    Carlo Piergentili Silvia Piergentili Serena
    Suona l'oboe nell'orchestra comunale di Spoleto, cittadina dove vive una vita tranquilla, che sarÓ presto sconvolta dall'arrivo dell'irrequieta sorella Silvia
    E' interpretato da CARLO VERDONE.
    Sorella di Carlo, due volte sposata, con un facoltoso e anziano avvocato milanese come ex-amante, un altro fidanzato in Inghilterra, un figlio in Ungheria....
    E' interpretata da ORNELLA MUTI.
    Moglie di Carlo Piergentili, suona il violoncello nell'orchestra comunale di Spoleto: esasperata dall'invadenza della cognata Silvia, pianterÓ in asso il marito
    E' interpretata da ELENA SOFIA RICCI.






    PERSONAGGI e INTERPRETI

    (in aggiornamento)
     
    Tomas Arana Galeazzo Benti Mario Castaldi
    Interpreta GABOR, il secondo marito di Silvia Piergentili, con la quale ha avuto un figlio, Zoltan: ex campione di tuffi, Ŕ su una sedia a rotelle a causa di un incidente d'auto Interpreta OTTAVIO SIRONI, l'avvocato milanese follemente innamorato di Silvia Piergentili: sposato, ha due figli universitari che, a suo dire, gli hanno sputato in faccia Interpreta ZIO LIDIO, una delle persone presenti ai funerali della madre di Carlo Piergentili: nonostante abbia cresimato Silvia, lei non si ricorda assolutamente di suo zio
     
    Giovanna Chemeri Ermanno De Biagi Maurizio Fardo
    Interpreta la moglie del maestro Persico: viene presentata a Silvia come "famosa clavicembalista", in occasione dei funerali della madre di Carlo e della stessa Silvia Interpreta ISTVAN KELEMEN, il funzionario dell'ambasciata d'Ungheria che comunica a Carlo Piergentili che sua sorella Silvia ha "generato un figlio, di nome Zoltan" Interpreta RINALDO, il primo marito di Silvia Piergentili: Ŕ ancora innamorato di lei, tanto da scatenare una rissa nella discoteca di Foligno dove si reincontrano
     
    Marco Gardani Mariangela Giordano Silvio Klein
    Interpreta il militare che dorme nel treno fermo alla stazione di Spoleto e che viene svegliato da Carlo Piergentili che apre tutti gli scompartimenti a caccia della sorella Silvia Interpreta NADIA, l'infermiera che lavora all'orfanotrofio di Budapest e che segue Zoltan, il figlio di Silvia Piergentili e del campione di tuffi Gabor Interpreta l'ASSESSORE MONTICELLI, una delle persone presenti ai funerali della madre di Carlo Piergentili: viene presentato dallo stesso Carlo alla sorella Silvia
     
    Alba Maiolini Lucia Righi Franca Scagnetti
    Interpreta una delle persone presenti ai funerali della madre di Carlo e Silvia: ha una espressione decisamente insofferente quando Silvia blocca tutti con la sua infinita telefonata Interpreta la signora Luciana , la madre di Carlo e Silvia, che sul letto di morte si fa promettere dallo stesso Carlo di stare vicino alla sorella Interpreta una delle persone presenti ai funerali della madre di Carlo e Silvia: chiede chiarimenti alla signora davanti sul perchŔ il corteo funebre non si stia avviando verso il cimitero
     
    Pupita Lea Scuderoni
    Interpreta una zia di Carlo e Silvia, presumibilmente la moglie di zio Lidio visto che Ŕ sempre accanto a lui: Ŕ presente anche lei ai funerali della madre di Carlo






    ALTRI PERSONAGGI

    (in preparazione)






    E INOLTRE ...

    (in preparazione)