HOME PAGE
 
Dall'Acqua Daniel Gordien Daniela
Troppo forte Sono pazzo di Iris Blond Al lupo al lupo
E' uno degli amici motociclisti di Oscar Pettinari che vengono presi come comparse a Cinecittā per il film "Il pianeta nero".
E' interpretato da Marco Ferrarini.
E' il segretario, e compagno di vita, del produttore musicale francese Renč Lagrange.
E' lui ad accogliere Iris Blond in albergo per il contratto.
E' interpretato da Patrice De Mincke.
E' una delle persone che arrivano in barca alla villa al mare della famiglia Sagonā, partecipando poi alla festicciola insieme ai tre fratelli.
E' interpretata da Daniela Ferrari.
 
Danka Dante Dante
Ma che colpa abbiamo noi Gallo cedrone Manuale d'amore
E' la giovane amante di Ernesto, il personaggio che, cacciato di casa dalla moglie, riesce a dormire solamente in treno.
E' interpretata da Barbara Matera.
E' uno degli amici di Armando Feroci che seguono nella sala da biliardo il quiz in tv dove Armando risponde a domande sui motori delle auto.
E' interpretato da Costantino Valente.
E' il ragazzo che divide l'appartamento con Muccino, del quale si lamenta perchč da quando č innamorato vive in un mondo tutto suo e non contribuisce alle spese.
E' interpretato da Francesco Mandelli.
 
Daria Dario De Citra
Ma che colpa abbiamo noi Manuale d'amore 2 Troppo forte
E' la fidanzata di Verdone (Gegč): molto attenta alla forma fisica, alla fine lo abbandona convinta da un ricco regalo del suocero.
E' interpretata da Raquel Sueiro.
E' il ragazzo siciliano ricoverato insieme a Scamarcio nella clinica per la riabilitazione, e che ogni tanto porta qualche prostituta in stanza ("per la riabilitazione della minchia").
E' interpretato da Dario Bandiera.
E' uno degli amici motociclisti di Oscar Pettinari che vengono presi come comparse a Cinecittā per il film "Il pianeta nero".
Non č stato possibile associarlo ad alcun attore del film.
 
Del Duca Delio Diego
Borotalco Gallo cedrone Ma che colpa abbiamo noi
E' una delle persone alle quali Verdone (Sergio Benvenuti) suona alla porta per cercare di vendere i fascicoli de "I colossi della musica".
E' interpretato da Romano Vilella.
E' uno degli amici di Armando Feroci che seguono nella sala da biliardo il quiz in tv dove Armando risponde a domande sui motori delle auto.
E' interpretato da Marcello Magnelli.
E' la guardia giurata che impedisce a Verdone (Gegč Tinacci) di entrare nell'azienda di famiglia (su preciso ordine del padre).
E' interpretato da Toni Brennero.
 
Dolores Domenico Segato Domitilla
Sotto una buona stella Posti in piedi in Paradiso Troppo forte
E' la donna di servizio di Verdone (Federico Picchioni): si rompe una gamba scivolando su un giocattolo della piccola Aisha, episodio per il quale fa causa allo stesso Federico.
E' interpretata da Gladys Robles.
E' l'agente immobiliare che per mantenere due famiglie arrotonda le entrate facendo il gigolō con le signore di una certa etā, sperperando i suoi soldi fra "Gratta e vinci" e SuperEnalotto.
E' interpretato da Marco Giallini.
E' l'anziana madre di Alberto Sordi (avvocato Giangiacomo Pignacorelli Inselci), svanita di testa (insieme alla sorella) quasi quanto il figlio.
E' interpretata da Francesca Dominici.
 
Dottor Bissanti Dottor D'Antoni Dottor Fagioni
Gallo cedrone Troppo forte Borotalco
E' il funzionario del Ministero degli Esteri che, quando viene liberato Armando Feroci, contatta per telefono il console italiano nel Mirastan.
E' interpretato da Roberto Sbaratto.
E' una delle persone facenti parte dell'ufficio amministrazione della produzione del film "Il pianeta nero", film per il quale Verdone (Oscar Pettinari) si presenta per fare la comparsa.
E' interpretato da Andrea Scazzola.
E' il direttore de "I colossi della musica": al momento di dare l'assegno a Nadia Vandelli cerca di portarla a cena in un locale "dove fanno un risottino niente male".
E' interpretato da Ferdinando Marineo.
 
Dottor Gastoni Dottoressa Lojacono Duilio
Manuale d'amore 3 Ma che colpa abbiamo noi Sotto una buona stella
E' la persona che il giornalista Fabio Renzullo (Carlo Verdone) incontra in garage mentre sta discutendo con la "matta" Eliana che si č ammanettata alla portiera della sua auto.
E' interpretato da Dottor Gastoni.
E' la psicologa presso la quale, all'inizio del film, sono in psicoterapia i protagonisti del film: la sua improvvisa morte li porterā all'autogestione delle sedute.
E' interpretata da Ida Eccher.
E' il fratello di Paola Cortellesi (Luisa Tombolini), che dalla Puglia sale fino a Roma per invitarla al proprio matrimonio, nonostante lei sia in lite con i familiari da quasi 5 anni.
E' interpretato da Fausto Maria Sciarappa.