HOME PAGE
 
Achille Adele Adelina Costanzi
Manuale d'amore L'abbiamo fatta grossa Grand Hotel Excelsior
E' il terribile bambino figlio degli amici della coppia Rubini - Buy, che accoglie gli amici dei genitori urlando loro epiteti quali "Zoccola !" e "Finocchio !".
E' interpretato da Jacopo Urbani.
E' la moglie del generale proprietario del gatto Benito che, fuggito da casa, viene recuperato da Carlo Verdone (Arturo Merlino) all'inizio del film.
E' interpretata da Vera Pescarolo.
E' la figlia del cameriere Egisto (Enrico Montesano): studia in un collegio svizzero, ed è convinta che suo padre sia un nobile che alloggia al Grand Hotel.
E' interpretata da Daniela Introini.
 
Adelina Cruciata Adelmo De Berardi Adrian Satriano
Il bambino e il poliziotto Viaggi di nozze Manuale d'amore 3
E' una delle signore del condominio alle quali il commissario Vinciguerra (Verdone) affida il piccolo Giulio quando va al lavoro.
E' interpretata da Anna Maria Dossena.
Padre del mite Giovannino, è l'incubo delle sue badanti, che si licenziano una dopo l'altra.
Totalmente svanito, è separato dalla moglie da 25 anni.
E' interpretato da Nanni Tamma.
Professore americano di storia dell’arte, dopo il divorzio dalla moglie ha scelto di vivere a Roma: il fulminante incontro con la figlia del portinaio sconvolgerà la sua tranquilla esistenza.
E' interpretato da Robert De Niro.
 
Adriana Adriana Renzullo Agata
Maledetto il giorno che t'ho incontrato Manuale d'amore 3 Sotto una buona stella
E' la fidanzata di Verdone (Bernardo Arbusti), che pianta all'inizio del film per andare con un certo Jacques, affascinante reporter di guerra francese.
E' interpretata da Elisabetta Pozzi.
E' la moglie di Verdone (Fabio Renzullo): non esiterà a fare le valigie e ad andarsene da casa sui due piedi quando lui le confesserà di averla tradita con un'altra donna.
E' interpretata da Giusi Cataldo.
E' la ex-moglie di Verdone (Federico Picchioni).
Non è stato possibile associarla ad alcuna attrice del film.
 
Agnese Diamanti da piccola Agnese Diamanti Agostini
Posti in piedi in Paradiso Posti in piedi in Paradiso Stasera a casa di Alice
E' la figlia di Verdone (Ulisse Diamanti) all'età di 5 anni: regala al padre il disegno con il cuore che Verdone, a distanza di oltre 10 anni, tiene ancora incorniciato in negozio.
E' interpretata da Iris Capitano.
E' la figlia di Verdone (Ulisse Diamanti) all'età di 17 anni: dopo la separazione dei genitori vive a Parigi insieme alla madre, ed aspetta un figlio da un ragazzo suo coetaneo.
E' interpretata da Maria Luisa De Crescenzo.
E' il segretario dell'agenzia di viaggio Urbi et Orbi: è lui a riferire a Saverio e Filippo (Verdone e Castellitto) che le mogli li hanno "esonerati dall'incarico"..
E' interpretato da Duilio Raggetti.
 
Ahmed Ben Aziz Aida Aisha
L'abbiamo fatta grossa Io, loro e Lara Sotto una buona stella
E' il detenuto che vince il primo premio per la pittura nel concorso indetto dalla direzione del carcere dove sono rinchiusi Verdone (Arturo Merlino) e Albanese (Yuri Pelagatti).
E' interpretato da Ahmed Ben Aziz.
E' l'amica del cuore di Eva, la figlia della sorella di Verdone (Don Carlo): appartiene al gruppo giovanile cosiddetto "emo", e soffre.
E' interpretata da Agnese Claisse.
E' la nipotina di 3 anni di Verdone (Federico Picchioni), che in un supermercato scambia la sua carrozzina con quella di un altro bambino di colore.
E' interpretata da Angela e Vita Panico.
 
Alba Alberto Marchese Alberto Mascolo
I due carabinieri Manuale d'amore Io, loro e Lara
E' una delle due amiche che si presentano ai carabinieri di Biella per denunciare le molestie sessuali subite da un maniaco per telefono.
E' interpretata da Claudia Poggiani.
E' l'affascinante giornalista televisivo che vive nello stesso palazzo di Luciana Littizzetto (la vigilessa Ornella), che ne è infatuata.
E' interpretato da Rodolfo Corsato.
E' il padre di Verdone (Don Carlo): generale in pensione con in testa un parrucchino color pannocchia, ha sposato la giovane badante, che gli ha ridato la gioia di vivere.
E' interpretato da Sergio Fiorentini.
 
Alberto Schoemberg Alceo De Vitis Aldo
Posti in piedi in Paradiso Viaggi di nozze Ma che colpa abbiamo noi
E' l'amico che la ex-moglie di Pierfrancesco Favino (Fulvio Brignola) presenta al suo ex-marito quando si incontrano casualmente al museo d'arte contemporanea.
E' interpretato da Gianfranco Giagni.
E' il neurochirurgo, amico del professor Raniero Cotti Borroni (Verdone), che ne visita la moglie Fosca dopo il malore in treno, decidendo di farla sottoporre ad una TAC.
E' interpretato da Luis Molteni.
E' l'uomo sposato che ha una storia con Margherita Buy (Flavia), alla quale fa credere che è sul punto di chiedere il divorzio dalla moglie.
E' interpretato da Rodolfo Corsato.
 
Alessandra Alessia Alfonso
Ma che colpa abbiamo noi L'abbiamo fatta grossa L'abbiamo fatta grossa
E' la ragazza che divide l'appartamento con Anita Caprioli (Chiara), con la quale litiga perchè deve sobbarcarsi tutta la gestione della casa.
E' interpretata da Giorgia Brugnoli.
E' la ragazza che lavora nel centro estetico dove vanno Verdone (Arturo Merlino) e Albanese (Yuri Pelagatti) chiedendo una cabina doppia nel solarium per asciugare le banconote.
E' interpretata da Giulia Greco.
E' uno dei due attori di teatro con i quali Antonio Albanese (Yuri Pelagatti) divide l'appartamento dove è andato a vivere dopo che la moglie lo ha buttato fuori di casa.
E' interpretato da Lorenzo Lucchi.
 
Alfredo Alfredo Laudati Alfredo Signorello
Al lupo al lupo Sotto una buona stella Ma che colpa abbiamo noi
E' il portinaio del palazzo dove abita il padre dei fratelli Sagonà: apre l'appartamento a Vanni, preoccupato perché il padre non è andato ad assistere al suo concerto.
E' interpretato da Duilio Raggetti.
E' il presidente della società finanziaria per la quale lavora Verdone (Federico Picchioni): una sua truffa farà perdere tutti i risparmi e il lavoro allo stesso Federico.
E' interpretato da Marco Zannoni.
E' uno degli 8 partecipanti alla terapia di gruppo con la dottoressa Lojacono: dopo la morte della psicologa deciderà di non proseguire l'autogestione con gli altri.
E' interpretato da Luciano Gubinelli.
 
Alice Alice Vanzetta Altieri (Ludwig)
Stasera a casa di Alice Manuale d'amore 2 Maledetto il giorno che t'ho incontrato
Doppiatrice di film porno, vive in un locale di proprietà dell'agenzia di viaggi religiosi "Urbi et Orbi", per la quale ha fatto uno spot pubblicitario vestita da suora.
E' interpretata da Ornella Muti.
E' la donnona che prenderà il posto di Monica Bellucci come fisioterapista per proseguire (a casa) la riabilitazione di un affranto Riccardo Scamarcio.
E' interpretata da Clotilde De Spirito.
E' il professore dal quale sono in analisi Carlo Verdone
(Bernardo "Berni" Arbusti) e Margherita Buy (Camilla "Billa" Landolfi).
E' interpretato da Alexis Meneloff.
 
Amedeo Amilcare Cecconi Andrea
Sotto una buona stella Troppo forte L amore è eterno finche dura
E' l'inquilino che abita nella mansarda sopra l'appartamento di Verdone (Federico Picchioni): ha la casa piena di animali, tra i quali un pitone che è fuggito e si aggira nel palazzo.
E' interpretato da Alex Infascelli.
E' il chirurgo che, nella clinica "Villa dei Cipressi" di Frascati, opera Oscar Pettinari asportandogli la milza, come gli ha richiesto l'avvocato Pignacorelli Inselci..
Non è stato possibile associarlo ad alcun attore del film.
E' l'amico che ospita a casa propria Verdone (Gilberto) dopo che questi è stato mandato via da casa dalla moglie Laura Morante (Tiziana).
E' interpretato da Rodolfo Corsato.
 
Andrea Andrea Angela
Manuale d'amore Manuale d'amore Posti in piedi in Paradiso
E' il piccolo figlio di Luciana Littizzetto (la vigilessa Ornella): giocando all'asilo con i pennarelli sporca irrimediabilmente la camicetta bianca della sua maestra.
E' interpretato da Andrea Pernazza.
E' il marito della segretaria di Verdone: tornando a casa all'improvviso costringe Verdone a nascondersi fuori dalla finestra, dove rimarrà per l'intera notte.
E' interpretato da Giacomo Gonnella.
E' la ragazza cicciottella che partecipa alla festa di compleanno di Micaela Ramazzotti: propone di giocare al gioco dei mimi, ma viene immediatamente bloccata da Marco Giallini.
E' interpretata da Letizia Barone Ricciardelli.
 
Angelicuccia Angelo Del Fante Annarita Rinalduzzi
Un sacco bello Posti in piedi in Paradiso Il mio miglior nemico
E' la donna di servizio di Mario Brega, che ne magnifica le doti nel preparare il caffè ("me raccomanno, faccelo bono come lo sai fa' te").
Non è stato possibile associarla ad alcuna attrice del film.
E' il vecchio compagno di scuola del liceo che Pierfrancesco Favino incontra in sala d'attesa quando esce dalla banca dove era andato a chiedere un prestito.
E' interpretato da Renato Marchetti.
E' la madre di Silvio Muccino (Orfeo) licenziata dall'albergo dove lavorava con l'accusa di aver trafugato il pc portatile di un cliente dell'hotel.
E' interpretata da Sara Bertelà.
 
Antioco Anton Giulio Anton Luca
Un sacco bello Bianco rosso e Verdone Bianco rosso e Verdone
E' il fidanzato della turista spagnola Marisol che si presenta a casa di Leo proprio nel momento in cui la serata sembra volgere a buon fine .....
E' interpretato da Fausto Di Bella.
E' il più grande dei due figli della coppia Furio e Magda, i due coniugi che partono da Torino per andare a votare a Roma .
E' interpretato da Giuseppe Pezzulli.
E' il più piccolo dei due figli della coppia Furio e Magda, i due coniugi che partono da Torino per andare a votare a Roma .
E' interpretato da Guido Monti.
 
Antonazzi (Giampiero) Antonio Licata Appuntato Esposito
Perdiamoci di vista Il bambino e il poliziotto I due carabinieri
E' il direttore di TeleVerità, la tv regionale che si accinge a trasmettere "Galline da combattimento", lo squallido show che dovrebbe condurre Gepy Fuxas (Verdone).
E' interpretato da Aldo Maccione.
E' il "nipote di Mauro", che viene fermato dal commissario Vinciguerra (Carlo Verdone) e dai suoi agenti sotto casa di Rosanna Clerici: verrà trovato morto nelle docce del carcere.
E' interpretato da Fabrizio Ferri.
E' il carabiniere che si trova di pattuglia insieme a Massimo Boldi (Occhipinti) quando quest'ultimo viene ucciso in un attentato da una auto-bomba.
E' interpretato da Toni Brennero.
 
Arianna Zorzi Armando Armando
Perdiamoci di vista I due carabinieri L'abbiamo fatta grossa
E' la battagliera ragazza paraplegica che attacca in diretta TV il conduttore Gepy Fuxas (Verdone), causando la chiusura del talk-show Terrazza Italiana.
E' interpretata da Asia Argento.
E' il barbiere che, sotto la spinta dello zio ("taglia, Armando, taglia !") taglia i capelli a Verdone (Marino Spada) il giorno prima dell'esame da carabiniere.
Non è stato possibile associarlo ad alcun attore del film.
E' il regista dell'opera teatrale rappresentata all'inizio del film, nella quale Antonio Albanese (Yuri Pelagatti) non ricorda più le battute del copione, tanto da far chiudere in anticipo il sipario.
E' interpretato da Andrea Purgatori.
 
Armando D'Ambrosi Arrigo Assessore Monticelli
In viaggio con papà Troppo forte Io e mia sorella
E' il papà di Cristiano (Carlo Verdone): gaudente sessantenne, è segretamente fidanzato con la figlia dell'ingegner Bologna , suo carissimo amico nonchè socio in affari.
E' interpretato da Alberto Sordi.
E' il personaggio che su ordine del "Barone" sequestra le chiavi della moto di Verdone (Oscar Pettinari) per i troppi debiti accumulati con i negozianti del quartiere.
E' interpretato da Gino Barbacane.
E' una delle persone che partecipano, a Spoleto, ai funerali della madre di Verdone (Carlo Piergentili ) e Ornella Muti (Silvia).
E' interpretato da Silvio Klein.
 
Assessore Turri Attenni (Giulio) Attilio
7 chili in 7 giorni Compagni di scuola Gallo cedrone
E' l'assessore del comune di Viterbo ospite della clinica dimagrante Villa Samantha diretta da Verdone (Alfio Tamburini) e Renato Pozzetto (Silvano Baracchi).
E' interpretato da Franco Diogene.
E' il commercialista che riprende tutto con la telecamera e che, operato al cuore, ha impiantato un vecchio modello di peace-maker molto rumoroso.
E' interpretato da Silvio Vannucci.
E' uno degli amici di Armando Feroci (Carlo Verdone) che seguono nella sala da biliardo il quiz tv dove Armando risponde a domande sui motori delle auto.
E' interpretato da Mimmo Petrelli.
 
Attilio Attilio De Sorgis Augusto
L'abbiamo fatta grossa Maledetto il giorno che t'ho incontrato Borotalco
E' il proprietario del ristorante nel quale si reca Arturo Merlino per nascondere una microspia sotto il tavolo della ex moglie di Antonio Albanese (Yuri Pelagatti).
E' interpretato da Mattia Scaramuzzo.
E' l'amante di Margherita Buy (Camilla "Billa" Landolfi), autore e regista della piece teatrale in scena a Londra e della quale Camilla stessa è la protagonista.
E' interpretato da Giancarlo Dettori.
E' il manesco suocero di Verdone (Sergio Benvenuti).
Famoso il racconto del diverbio avuto a Via Veneto con "due di passaggio" che avevano molestato sua figlia.
E' interpretato da Mario Brega.
 
Augusto Avvocato Arnaldo Panbianco Avvocato Diego Franciosa
Manuale d'amore 3 Io, loro e Lara L'abbiamo fatta grossa
E' il portinaio del palazzo dove abitano alcuni personaggi del film, nonchè intimo amico del professore di storia dell'arte Adrian (Robert De Niro) e padre di Viola (Monica Bellucci).
E' interpretato da Michele Placido.
E' l'avvocato al quale si rivolgono i fratelli di Verdone (Don Carlo) per cercare di fare interdire il padre dopo che questi ha ceduto la proprietà della casa a Lara.
E' interpretato da Pier Luigi Ferrari.
E' il nuovo compagno della ex-moglie di Antonio Albanese (Yuri Pelagatti): si occuperà di difendere in tribunale lo stesso Yuri, senza riuscire peraltro ad evitargli la condanna a 5 anni.
E' interpretato da Federigo Ceci.
 
Avvocato Fabiani Avvocato Ottavio Sironi Avvocato Sorgente
Troppo forte Io e mia sorella Io, loro e Lara
E' l'avvocato facente parte dello staff della produzione del film "Il pianeta nero", film per il quale Verdone (Oscar Pettinari) si presenta per fare la comparsa.
E' interpretato da Michele Mirabella.
E' l'anziano avvocato milanese perdutamente innamorato di Ornella Muti (Silvia Piergentili).
E' sposato, ed ha due figli universitari.
E' interpretato da Galeazzo Benti.
E' l'inquilino che invita Verdone (Don Carlo) a vedere l'enorme scritta fatta con lo spray sul muro del palazzo condominiale dallo spasimante di Lara.
E' interpretato da Enzo Marino Bellanich.